Tirocini in Europa con il progetto Erasmus+ 'Made in Europe+'

Tirocini in Europa con il progetto Erasmus+ ’Made in Europe+’

Tirocini in Europa con il progetto Erasmus+ ’Made in Europe+’

Previste esperienze all'estero per 94 giovani dell'Emilia Romagna, su iniziativa della cooperativa sociale Kara Bobowski di Modigliana.

Categorie: Le Notizie

Tags: giovaniesteroprogettoscuoletirociniokara bobowskierasmus+made in europe+

C'è tempo fino all'11 gennaio 2019 (per i Diplomati 2018) e fino al 15 febbraio 2019 (per i Diplomandi a luglio 2019) per candidarsi a “Made in Europe+”, progetto Erasmus+ che prevede esperienze di tirocinio all'estero per 94 giovani dell'Emilia-Romagna. 

Il progetto è realizzato dalla Coop. sociale Kara Bobowski di Modigliana, in collaborazione con Irecoop Emilia-Romagna e 9 istituti scolastici del territorio regionale: Ist. P.Artusi-LSU Carducci di Forlimpopoli, Ist. Artusi di Riolo Terme, Ist. Paolini-Cassiano di Imola, Ist. Ruffilli di Forlì, Ist. Garibaldi-Da Vinci di Cesena, Ist. Vergani-Navarra di Ferrara, Ist. Raineri-Marcora di Piacenza, Ist. Calvi di Finale Emilia, Ist. Cattaneo-Deledda di Modena e ANMIC di Parma. Possono quindi partecipare i diplomati nel 2018 e i diplomandi 2019 delle scuole sopra elencate. 

L'esperienza all'estero prevede 3 mesi di tirocinio presso un ente o azienda che opera in un settore collegato agli indirizzi di studio delle scuole partner: agraria e agroalimentare, ristorazione, turismo, educazione, sociale. Delle 94 borse disponibili, 18 sono destinate a giovani con disabilità per esperienze brevi di 2 settimane. Anche per loro è prevista un'attività formativa di tirocinio, con la possibilità di partire con un accompagnatore (per il quale è prevista la copertura delle spese di viaggio e soggiorno ed un contributo per il proprio ruolo). 

Diverse sono le mete europee disponibili: Regno Unito, Francia, Spagna, Slovenia, Grecia, Lituania, Malta, Polonia, Portogallo, Ungheria, Austria. “Made in Europe+” vuole porsi come ponte tra la scuola e il mondo del lavoro, dando ai giovani l'opportunità di sviluppare e acquisire competenze e conoscenze spendibili sul mercato del lavoro. Sarà inoltre un'occasione per migliorare le proprie competenze linguistiche, vivere in un contesto culturale diverso, conoscere nuove persone e luoghi. 

I soggiorni all'estero si svolgeranno ad aprile-luglio 2019 (per i diplomati 2018) e settembre-dicembre 2019 per i giovani che si diplomeranno il prossimo luglio. “Made in Europe+” è realizzato con il co-finanziamento della Commissione Europea per il Programma Erasmus+ e grazie al contributo di BCC Ravennate, Imolese e Forlivese, Emilbanca, Banca Centro Emilia, ANMIC di Parma, nonché con il supporto di Confcooperative Emilia Romagna e Regione Emilia-Romagna. Per i giovani partecipanti, il progetto copre la quasi totalità dei costi di viaggio, soggiorno e assicurazione.

iTAGdelleNOTIZIE




CONFCOOPERATIVE RAVENNA - RIMINI
Sede di Ravenna
Via di Roma, 108
48121 RAVENNA
t +39 0544/37171 - f +39 0544/215717
ravennarimini@confcooperative.it

 

Sede di Rimini
Via Caduti di Marzabotto, 36
47922 RIMINI
t. +39 0541/796111 - f +39 0541/796130
sederimini@confcooperative.it

 

Sede di Faenza
Via G. Galilei, 2
48018 FAENZA
t +39 0546/26084 - f +39 0546/664479
sedefaenza@confcooperative.it